Salah sul futuro del Liverpool: non posso dire di sì, non posso dire di no

Salah sul futuro del Liverpool: non posso dire di sì, non posso dire di no

Salah sul futuro del Liverpool: non posso dire di sì, non posso dire di no

Mohamed Salah non vuole fornire alcun aggiornamento sull’andamento dei suoi negoziati con Liverpool su un eventuale rinnovo contrattuale.

Il nazionale egiziano ha semplicemente ribadito di essere concentrato sul raggiungimento degli obiettivi della squadra quando gli è stato chiesto se fosse fiducioso nel prolungare il suo contratto con i Reds.

“Non posso dire di sì, non posso dire di no, ma ho già detto molte volte quello che voglio”, Salah ha detto a Sky Sport.

Read:  Hawks 105-115 Heat: Jimmy Butler in modalità playoff ha acceso il fuoco di Heat portandosi in vantaggio per 2-0 su Hawks

“Ma ancora una volta, non posso approfondire il mio contratto ora perché è una situazione davvero delicata.

“La squadra deve vincere e io non posso limitarmi ad entrare nei notiziari e parlare solo del mio contratto. Mi concentro solo sulla squadra, e basta”.

SalahIl contratto di ‘s è valido fino al 2023 e Liverpool rischia di perderlo a parametro zero la prossima estate se non riescono a rinnovare il suo contratto.

“Bene [there is] non tanto [to say] ma onestamente, ma quello che posso dire è che ci sono molte cose che le persone non sanno”, ha aggiunto Salah.

Read:  Grizzlies 98-101 Celtics: Playoff NBA: Curry ha rianimato i Warriors negli ultimi secondi contro i Grizzlies

“Non posso essere egoista e parlare della mia situazione. Siamo nel periodo più importante per la squadra, quindi devo solo parlare della squadra, concentrarmi su ciò che sta arrivando con la squadra e questa è la cosa più importante.

“Questo è tutto ciò che posso dire. Speriamo di essere più ottimisti e vedere cosa accadrà”.

L’offerta di rinnovo del contratto per Salah

A dicembre, Salah ha rifiutato un’offerta di 400.000 sterline a settimana, chiedendo secondo quanto riferito mezzo milione a settimana per corrispondere Cristiano Ronaldolo stipendio di Manchester United.

Diversi club tra cui Parigi Saint Germain e Barcellona sono emersi come potenziali corteggiatori dopo Salah respinto Liverpooldell’offerta, ma recenti notizie affermano che l’attaccante egiziano ha abbassato le sue richieste di stipendio dopo aver ricevuto affetto dal club e dall’allenatore Jurgen Klopp quando l’Egitto non è riuscito ad arrivare ai Mondiali del 2022.

Read:  Anthony Edwards, Jordan Poole e Tyrese Maxey: i giovani che si sono distinti nei playoff NBA