Secondo quanto riferito, il jet legato a Roman Abramovich rimbalza da Israele alla Turchia

Secondo quanto riferito, il jet legato a Roman Abramovich rimbalza da Israele alla Turchia

Secondo quanto riferito, il jet legato a Roman Abramovich rimbalza da Israele alla Turchia

L’elusivo oligarca russo Roman Abramovich è stato visto seduto nella sala VIP di un aeroporto israeliano lunedì prima che un aereo privato a lui collegato decollasse per la Turchia.

L’aereo, che è stato utilizzato da Abramovich, è arrivato in Israele domenica da Mosca, secondo una fonte Reuters a conoscenza della questione e un sito Web di localizzazione dei voli.

Una fotografia successivamente ottenuta dall’outlet mostrava Abramovich seduto all’aeroporto di Tel Aviv con una maschera calata sul mento prima che l’aereo decollasse per Istanbul. Non è chiaro se l’oligarca sia salito a bordo del volo.

Read:  Circa 300 morti nel bombardamento del teatro Mariupol segnato 'bambini': consiglio

Le restrizioni israeliane imposte agli aerei privati ​​da quando la Russia ha lanciato l’invasione dell’Ucraina significavano che il jet non poteva rimanere a terra per più di un giorno, ha riferito Reuters.

Prima che l’aereo decollasse, un furgone accompagnato da guardie di sicurezza aveva lasciato la villa di Abramovich a Herzliya Pituah, un ricco sobborgo a nord di Tel Aviv, e si era diretto all’aeroporto, ha detto la radio pubblica Kan.

L'oligarca russo sanzionato Roman Abramovich siede in una sala VIP prima che un jet a lui collegato decollasse per Istanbul dall'aeroporto internazionale Ben Gurion di Lod vicino a Tel Aviv, in Israele.
L’oligarca russo sanzionato Roman Abramovich siede in una sala VIP prima che un jet a lui collegato decollasse per Istanbul dall’aeroporto internazionale Ben Gurion di Lod vicino a Tel Aviv, in Israele.
REUTERS
Non è chiaro se Abramovich sia salito a bordo del suo jet prima che decollasse da Israele.
Non è chiaro se Abramovich sia salito a bordo del suo jet prima che decollasse da Israele.
REUTERS
Un jet utilizzato dall'oligarca russo Roman Abramovich avrebbe viaggiato da Israele e dalla Turchia.
Un jet utilizzato dall’oligarca russo Roman Abramovich avrebbe viaggiato da Israele e dalla Turchia.
Foto di Alexander Hassenstein – UEFA/UEFA via Getty Images

La notizia della breve permanenza dell’aereo in Israele arriva poco dopo che la Premier League britannica ha bandito il proprietario del club di calcio del Chelsea.

Read:  I profughi ucraini arrivano in Moldova, a cui viene offerto lavoro in mezzo alla carenza di manodopera

“A seguito dell’imposizione di sanzioni da parte del governo del Regno Unito, il consiglio di amministrazione della Premier League ha squalificato Roman Abramovich da direttore del Chelsea Football Club”, ha affermato la lega in una nota, secondo quanto riportato da ESPN.

Abramovich, che possiede la squadra dal 2003, è stato esaminato in tutto il mondo per i suoi legami con l’uomo forte russo Vladimir Putin durante l’invasione dell’Ucraina da parte di quel paese.

Un tracker di volo che mostra il jet in arrivo a Tel Aviv, Israele.
Un tracker di volo che mostra il jet in arrivo a Tel Aviv, Israele.
Twitter / @RUoligarchJets
Il jet di Abramovich in atterraggio a Istanbul, in Turchia.
Il jet di Abramovich in atterraggio a Istanbul, in Turchia.
Twitter / @RUoligarchJets

I beni del Chelsea erano già stati congelati a causa delle sanzioni legate all’invasione e l’oligarca ha ufficialmente messo in vendita il club con un prezzo richiesto di quasi $ 4 miliardi.

Read:  Trump abbandona l'intervista a Piers Morgan dopo essere stato pressato per le elezioni del 2020

La scorsa settimana, i due superyacht del miliardario sono fuggiti in mare dopo essere stato incluso in un altro round di sanzioni contro gli individui più ricchi della Russia. La fortuna personale di Abramovich è stimata in quasi 8 miliardi di dollari, secondo Forbes.

Gli oligarchi russi si sono affrettati a spostare i loro yacht e vendere o mettere al sicuro altri beni durante la repressione delle sanzioni internazionali.

Non è stato possibile confermare se Abramovich stesse viaggiando sull'aereo per i viaggi recenti.
Non è stato possibile confermare se Abramovich stesse viaggiando sull’aereo per i viaggi recenti.
Larry MacDougal tramite AP

In Slovacchia, che confina con l’Ucraina, il ministro degli Esteri israeliano in visita Yair Lapid ha affermato che lo stato ebraico “non sarà una via per aggirare le sanzioni imposte alla Russia dagli Stati Uniti e da altri paesi occidentali”.

Abramovich ha negato di avere stretti legami con Putin.