Serie A: l’Inter batte la Juventus e vince la Coppa Italia in un’emozionante finale

Serie A: l'Inter batte la Juventus e vince la Coppa Italia in un'emozionante finale

Serie A: l’Inter batte la Juventus e vince la Coppa Italia in un’emozionante finale

ionte sconfitto Juve 4-2 per vincere il Coppa Italia mercoledì sera in un avvincente incontro sottosopra, con Ivan Perisicdoppietta ai supplementari che regola la finale allo Stadio Olimpico.

I nerazzurri sono partiti alla grande, con Nicolò Barella scatenando un fragoroso sforzo da fuori area per battere Mattia Perin e porta i nerazzurri in vantaggio appena sette minuti dopo.

La Juventus ha spinto per il pareggio, ma Samir Handanovic negato Paolo Dybala a metà del primo tempo. Matthijs de Ligt non riesce a battere il portiere dell’Inter su calcio d’angolo e l’attaccante argentino manda di poco a lato il pallone su un altro pallone morto.

Read:  Man Utd News: Steve McClaren potrebbe essere in linea per il ritorno del Manchester United... Come assistente di Erik Ten Hag

La Vecchia Signora ha colpito il terreno di corsa nella ripresa e sono riusciti a ribaltare la partita in tre minuti. Alessio Sandro pareggia al 50° minuto e Dusan Vlahovic si avventa su un rimbalzo a rete da distanza ravvicinata e porta in vantaggio la Juventus.

Era il momento per l’Inter di spingere per un pareggio, ma Matteo Darmiano non è riuscito a battere Perin solo un minuto dopo. I nerazzurri dominano il pallone, ma faticano a creare nell’ultimo terzo.

La Juventus ha difeso bene fino al 79′, quando Leonardo Bonucci abbattuto Lautaro Martinez dentro la scatola della Vecchia Signora. Hakan Calhanoglu si è fatto avanti e ha mandato la palla nell’angolo in alto a destra con un fragoroso sforzo dal dischetto per mandare la partita ai tempi supplementari.

Read:  Bulls 114-110 Bucks: i Bulls sono tornati: i 41 punti di DeMar DeRozan hanno pareggiato la serie contro il campione Bucks

Poi, al nono minuto dei supplementari, l’Inter riceve un altro calcio di rigore. Questa volta, Perisic si è fatto avanti e ha guidato la palla nell’angolo in alto. Poi, lo stesso giocatore ha segnato un gol meraviglioso pochi minuti dopo, lanciando un sinistro rimbalzante nell’angolino alto per suggellare la Coppa Italia per la sua squadra.