Snoop Dogg conferma la collaborazione con BTS

Snoop Dogg conferma la collaborazione con BTS

Snoop Dogg conferma la collaborazione con BTS

TSnoop Dogg, nativo di Long Beach, ha una storia di apertura a collaborazioni al di fuori del regno dell’hip hop, dell’r&b e del rap. In passato ha spinto oltre i limiti facendo numerose canzoni con musicisti e artisti internazionali provenienti da tutto il mondo come Akshay Kumar dall’India, Banda MSAleman e Natanael Cano, tutti messicani, e PSY dalla Corea del Sud, solo per citarne alcuni.

Sembra che gli sia piaciuto lavorare con artisti sudcoreani perché ha collaborato con Girls Generation e 2NE1 nel passato. Ora sta dicendo che la collaborazione con le superstar internazionali BTS è “ufficiale come il fischio di un arbitro”.

Il rapper che sta attualmente ospitando l’American Song Contest ha rilasciato una breve intervista in cui ha detto che sta lavorando a una collaborazione con i BTS.

Anche se l’agenzia che rappresenta BTS (Big Hit) non ha ancora confermato o smentito la dichiarazione del rapper, qualche tempo fa Snoop Dogg ha dettagliato sul podcast di Mogul Talk di aver ricevuto una richiesta dai BTS di lavorare insieme.

Ho un gruppo chiamato BTS che mi sta aspettando per fare una canzone con loro in questo momento. E sto cercando di capire se ho tempo per fare quella merda

Snoop Dogg

Nello stesso show, ha ammesso di non avere idea di quanto fosse popolare il gruppo, quindi ha chiesto a suo nipote che ha più familiarità e ne sa di più coreano band per illuminarlo sull’argomento.

“Mi ha mostrato cinque figli di puttana che sembrano Asian New Edition, ho detto che va bene”, ha aggiunto il rapper.

Finora, sembra che non si possa fermare il rapper, è ovunque; lo scorso febbraio si è esibito al Super Bowl, nello stesso mese ha acquistato la leggendaria etichetta rap Record del braccio della morte.