Snoop Dogg trova da ridire sulla scarsa prestazione di Russell Westbrook per i Lakers

Snoop Dogg trova da ridire sulla scarsa prestazione di Russell Westbrook per i Lakers

Snoop Dogg trova da ridire sulla scarsa prestazione di Russell Westbrook per i Lakers

Tlui l’incubo di una stagione che il Lakers vissuta fino a pochi giorni fa ha indotto i fan della franchigia a chiedere cambiamenti nella rosa e uno dei giocatori più puntati, se non l’apparente più grande colpevole per i fan, è Russell Westbrook.

Ma qualcuno ha alzato la voce per difendere il nome di Westbrook ed è il famoso rapper Snoop Dogg, che ha detto non solo che la stagione persa non è colpa di Brodie, ma dell’ex allenatore della squadra, Frank Vogel.

L’allenatore non era fottuto con lui. L’allenatore lo faceva sedere in panchina, lo portava fuori dal gioco. Anche quella ca**ata con la tua mentalità

Snoop Dogg su Fran Vogel e Russell Westbrook

Snoop ha incolpato Vogel per il basso livello di prestazioni di Brodie

Snoop non ha esitato ad assicurare che il gioco di Westbrook nella stagione 2021-22 è stato il risultato della mancanza di fiducia di Vogel, che con azioni come mandarlo in panchina quando ha avuto problemi di tiro e con palle perse ha fatto il punto la guardia smetta di rispettarlo.

Read:  Con l'incredibile punteggio a doppia cifra di Kevin Durant, i Nets hanno fatto a pezzi Sixers nel ritorno di Simmons a Philadelphia

“E’ un assassino, si ritroverà fuori. Ricorda, l’allenatore non era un ca**o con lui. L’allenatore lo metteva in panchina, lo portava fuori dal gioco. Quel ca**o ** anche con la tua mentalità, quando sei così bravo e hai questo allenatore che ti dice “Siediti, aspetta”, poi quando entri, sei decisamente spericolato perché non sei in un ritmo. Il basket è una cosa da brivido”, ha detto Snoop a Full Send Podcast.

“L’allenatore e il giocatore devono essere sulla stessa linea di dove capisci che i miei minuti influenzano il modo in cui gioco, e se mi fai sedere, influisci sul modo in cui gioco perché ora non posso fare le cose che faccio normalmente . Ora sono qui fuori a correre e a cercare di coinvolgere le persone invece di limitarmi a gestire il gioco. Russell non si siede mai in panchina, James Harden era solito sedersi in panchina per lui in OKC, per davvero”, ha aggiunto il rapper .

Read:  Il Real Madrid avanza verso il titolo della Liga Santander con la vittoria del Getafe

Quali sono le prospettive di Westbrook nella prossima stagione?

Nonostante Vogel sia stato licenziato giorni fa, il rapporto tra Westbrook e alcuni giocatori dei Lakers si sarebbe rotto per mancanza di rispetto reciproco, motivo per cui tutto fa pensare che la stella NBA venga ceduta ad un’altra squadra la prossima offseason, anche se non sarà facile missione.