Sospetto di sparatorie mortali contro i senzatetto di Washington DC e New York arrestati

Sospetto di sparatorie mortali contro i senzatetto di Washington DC e New York arrestati

Sospetto di sparatorie mortali contro i senzatetto di Washington DC e New York arrestati

Un sospetto per l’omicidio in serie e la sparatoria di senzatetto nella Grande Mela e a Washington, DC, è stato arrestato all’inizio di martedì nella capitale, ha annunciato la polizia.

L’uomo armato – identificato da un alto funzionario di polizia come Gerald Brevard III, 30 anni – è stato arrestato quando gli investigatori si sono presentati a casa sua nella parte sud-orientale della capitale, hanno detto fonti delle forze dell’ordine.

“ARRESTATO: All’inizio di questa mattina, le forze dell’ordine hanno arrestato il sospetto a Washington, DC”, il Lo ha annunciato il dipartimento di polizia della DC alle 5:40

“Attualmente è intervistato presso il nostro ramo Omicidi. Ulteriori informazioni saranno disponibili. Grazie alla community per tutti i tuoi consigli”.

L’arresto è avvenuto poche ore dopo il rilascio delle forze dell’ordine foto del viso chiare del principale sospettato che è stato legato a due omicidi e tre tentati omicidi contro i senzatetto in entrambe le città.

Lo stesso uomo è stato collegato a entrambe le città dopo che un filmato agghiacciante ha ripreso l’uccisione a sangue freddo di uno dei due senzatetto uccisi sabato a Soho.

Read:  L'ex di Roman Abramovich è preoccupato per la sua fortuna di 650 milioni di dollari: rapporto

Un capitano della omicidi del dipartimento di polizia metropolitana, che viveva nella Grande Mela, ha visto le foto di sorveglianza e si è reso conto che sembravano l’uomo che anche il suo dipartimento stava inseguendo.

Il sospetto assassino senzatetto è stato arrestato questa mattina a Washington, DC
Il sospetto assassino senzatetto è stato arrestato questa mattina a Washington, DC.
@DCPoliceDept/Twitter

La polizia ritiene che la stessa pistola sia stata usata in tutte le sparatorie, con la balistica che collega almeno una sparatoria in ogni città.

Il sindaco Eric Adams ha applaudito il busto su Twitteril giorno dopo che lui, insieme a Washington, DC, il sindaco Muriel Bowser si è unito ai funzionari di polizia nel giurare di effettuare l’arresto.

“Abbiamo promesso che avremmo assicurato questo assassino alla giustizia. Abbiamo mantenuto quella promessa”, ha scritto. “Grazie a tutti i nostri partner nelle forze dell’ordine per il loro buon lavoro. La sicurezza pubblica è il prerequisito per la prosperità. Mantenere le nostre strade sicure significa riportare indietro il nostro Paese”.

Read:  Il preside di Jacksboro, in Texas, sfugge al tornado in un video straziante

Bowser lunedì ha descritto il sospetto come “una persona chiaramente depravata e che prende di mira le persone vulnerabili”.

Il busto è avvenuto anche il giorno dopo che il sindaco Eric Adams e il sindaco di Washington, DC, Muriel Bowser, si sono uniti ai funzionari di polizia nel giurare di fare il busto.

La polizia indaga sulla scena a Tribeca dopo che un senzatetto è stato colpito a colpi di arma da fuoco.
La polizia indaga sulla scena a Tribeca dopo che un senzatetto è stato colpito a colpi di arma da fuoco.
William Miller
I manifesti della polizia sono affissi lungo una strada dove è stato recentemente ucciso un senzatetto.
I manifesti della polizia sono affissi lungo una strada dove è stato recentemente ucciso un senzatetto.
Spencer Platt

Il primo attacco collegato è stato il 3 marzo a Washington, seguito da altre due sparatorie, inclusa la prima vittima, che è stata trovata morta in una tenda in fiamme nelle prime ore del 9 marzo.

Read:  Vicky White, il detenuto Casey White trovato dopo un inseguimento in auto

Inizialmente si pensava che avesse subito ustioni mortali, ma una successiva autopsia ha rivelato che l’uomo era morto per molteplici coltellate e ferite da arma da fuoco.

Il sospetto nelle sparatorie per senzatetto nei filmati di sicurezza.
Il sospetto nelle sparatorie per senzatetto nei filmati di sicurezza.
@DCPoliceDept/Twitter

Sabato, Brevard era nella Grande Mela, dove una telecamera di sicurezza a Soho ha catturato le immagini agghiaccianti di qualcuno che sparava a un senzatetto in King Street intorno alle 4:30 del mattino, ferendo la vittima.

La vittima ha urlato e l’uomo armato è fuggito, ha detto la polizia.

Un’ora dopo, le telecamere di Lafayette Street lo hanno catturato mentre prendeva a calci un senzatetto avvolto in un sacco a pelo, prima di estrarre la pistola e sparare, un’esecuzione a bruciapelo.

“Si guardò intorno. Si è assicurato che non ci fosse nessuno. E ha intenzionalmente tolto la vita a una persona innocente”, ha detto Adams.

Il capo della polizia della DC Robert Contee III ha dichiarato lunedì che “un sacco di filmati e riprese della telecamera” hanno aiutato a indicare lo stesso uomo.

“Consegnati. Stiamo venendo a prenderti. Questa è la linea di fondo”, aveva detto. “La nostra portata è in lungo e in largo e stiamo venendo per te.”

L’arresto ha comportato $ 70.000 in ricompense: $ 25.000 a testa da ciascuna città e altri $ 20.000 dall’Ufficio federale di alcol, tabacco, armi da fuoco ed esplosivi. Non è stato immediatamente chiaro se ciò fosse stato affermato, ma la polizia di DC aveva ringraziato la comunità “per tutti i tuoi consigli”.

Brevard è stato precedentemente dichiarato colpevole in relazione a un modello di furto con scasso e rapimento a Fairfax, in Virginia, ed era in libertà vigilata, hanno detto fonti della polizia.

Segnalazione aggiuntiva di Amanda Woods