Studenti privi di documenti, fuori dallo stato, pagano la stessa retta del Texas

Studenti privi di documenti, fuori dallo stato, pagano la stessa retta del Texas

Studenti privi di documenti, fuori dallo stato, pagano la stessa retta del Texas

I cittadini americani al di fuori del Texas non dovrebbero pagare di più per le tasse scolastiche in un’università pubblica statale Lone Star rispetto agli studenti privi di documenti che attualmente si qualificano per la tariffa interna, ha stabilito un giudice federale la scorsa settimana.

La sentenza dell’8 aprile del giudice distrettuale degli Stati Uniti Sean D. Jordan deriva da una causa del 2020 contro l’Università del Texas settentrionale presentata dalla Texas Public Policy Foundation per conto dell’organizzazione studentesca Young Conservatives of Texas.

Read:  Operaio del santuario degli animali della Florida attaccato da una tigre

In base a una legge del Texas del 2001, gli immigrati privi di documenti che hanno vissuto nello stato per almeno tre anni e si sono diplomati al liceo si qualificano per le tasse scolastiche statali.

All’Università del North Texas, il residente medio del Texas paga $ 26.500 all’anno, mentre gli studenti fuori dallo stato pagano $ 38.800, secondo il Dallas Morning News.

Jordan, nominato in panchina dall’ex presidente Donald Trump, ha ritenuto che la legge del Texas fosse in diretto conflitto con una legge federale che afferma che gli immigrati privi di documenti non dovrebbero avere diritto a “un beneficio di istruzione post-secondaria concesso sulla base di dove vive qualcuno a meno che i cittadini degli Stati Uniti non siano qualificati per lo stesso vantaggio”.

Read:  Tre feriti nel primo incendio di un grattacielo del Bronx la mattina presto

Per ora, la sentenza si applica solo all’Università del Texas settentrionale, ma la Texas Public Policy Foundation spera che alla fine si applicherà a tutte le università pubbliche del Texas.

“Ora che un giudice federale ha giustamente dichiarato incostituzionale lo statuto delle tasse universitarie fuori dallo stato, nessuna università statale del Texas dovrebbe continuare ad addebitare agli studenti fuori dallo stato un tasso di tasse più alto, a partire dal prossimo semestre estivo”, ha affermato il consigliere generale del TPPF e il direttore esecutivo Robert Henneke.

In questa foto di lunedì 26 agosto 2019, gli studenti si siedono nell'atrio del nuovo edificio del Centro studentesco aperto nel campus dell'Università del North Texas a Dallas.
Per ora, la sentenza si applica solo all’Università del North Texas, ma potrebbe estendersi a tutte le università statali pubbliche.
Brian Elledge/The Dallas Morning News tramite AP

L’Università del North Texas non ha risposto immediatamente alla richiesta di commento di The Post. Il Texas Tribune ha riferito che la decisione è stata impugnata.

Read:  L'irlandese Desmond Wisley spinge un camion attraverso i cancelli dell'ambasciata russa