Success Academy per revocare il mandato del vaccino contro il COVID-19 degli studenti

Success Academy per revocare il mandato del vaccino contro il COVID-19 degli studenti

Success Academy per revocare il mandato del vaccino contro il COVID-19 degli studenti

La più grande rete di scuole charter di New York City, Success Academy, sta eliminando i suoi protocolli pandemici per gli studenti, ha appreso The Post.

A partire dall’autunno, i circa 20.000 studenti della rete non dovranno più essere vaccinati o sottoporsi a test COVID-19 settimanali e potranno partecipare alla maggior parte dei club indipendentemente dal loro stato di vaccinazione.

“Rimaniamo fermi nel nostro obiettivo generale di protestare contro la salute e la sicurezza della nostra comunità, rimanendo aperti all’apprendimento di persona”, si legge in un promemoria alle famiglie ottenuto da The Post.

L’annuncio è arrivato dopo che più di 1.000 genitori e tutori si sono impegnati in una campagna durata mesi per scrivere lettere e firmare petizioni contro i mandati, hanno affermato gli organizzatori.

“Evidenzierò che rimaniamo con SA a causa dell’elevata qualità dell’insegnamento e del curriculum. Gli insegnanti e i pianificatori del curriculum meritano riconoscimenti e complementi. Questo è il motivo per cui volevamo che i nostri figli frequentassero SA”, ha scritto un genitore agli amministratori scolastici.

“Dal punto di vista accademico i nostri figli sono cresciuti. Ma dal punto di vista sociale, sono stati vittime di bullismo e maltrattamenti dall’amministrazione”, ha detto il genitore degli studenti non vaccinati.

Read:  I marines americani identificano quattro uomini uccisi durante le esercitazioni della NATO in Norvegia

Due terzi degli studenti, chiamati “studiosi”, sono già vaccinati almeno in parte contro il COVID-19, secondo i dati della scuola.

Ma quelli che non erano costretti a sedersi in disparte in alcune attività del doposcuola.

Il padre dell’Upper West Side, Bill White, ha detto che due dei suoi tre figli, di 7 e 9 anni, che sono studenti della Success Academy, sono stati eliminati dai loro programmi di calcio e teatro durante l’inverno, quando il mandato è entrato in vigore.

“Erano sconvolti e mancavano tremendamente di fare quelle cose. È stata una conversazione difficile che ho dovuto avere con loro”, ha detto White.

“La cosa più schifosa di tutte è che hanno partecipato a elettivi che hanno avuto luogo durante la scuola, ma non hanno potuto partecipare ai club dopo la scuola”, ha aggiunto. “Ma ora erano molto eccitati e non vedevano l’ora di tornarci”.

Gael Brown-Madrigal, 10 anni, riceve la prima dose del vaccino Pfizer-BioNTech COVID-19 per bambini dai cinque ai 12 anni presso il NYC Health + Hospitals Harlem Hospital, giovedì 4 novembre 2021 a New York.
Altre reti charter non avevano implementato un obbligo di vaccinazione per gli studenti quest’anno scolastico.
Foto di AP/Jeenah Moon

La Success Academy, che gestisce 47 scuole nell’area di New York, ha detto a The Post che la rete incoraggerà ancora la vaccinazione e manterrà test rapidi nelle loro scuole. Il personale è ancora tenuto a vaccinarsi contro il virus.

Read:  Paul McCartney, Kendrick Lamar, Olivia Rodrigo

Lunedì i funzionari della scuola hanno continuato a pubblicizzare il record di salute e sicurezza della rete durante la pandemia.

“Per il bene della salute pubblica, la Success Academy ha fatto in modo che le scuole offrissero vaccinazioni Covid quando la città era lenta a rispondere”, ha affermato Ann Powell, portavoce della rete. “Abbiamo mantenuto una forte politica di vaccinazione e test durante la fase più urgente della pandemia. “

“L’anno scorso SA è stata in grado di mantenere aperte tutte le nostre scuole e il nostro tasso di positività costantemente al di sotto di quello della città, senza prove di trasmissione all’interno della scuola”, ha aggiunto.

Nelle scuole pubbliche non charter, secondo i dati più recenti, oltre il 60% degli studenti ha ricevuto almeno una dose del vaccino.

Ma queste cifre possono variare da scuola a scuola. Alcune delle popolazioni studentesche più vaccinate, principalmente a Manhattan, hanno più del 90% dei bambini vaccinati contro il virus, ha mostrato un’analisi del Post sui dati della città. Ma in alcune scuole, tra cui molte a Brooklyn, meno di un quarto degli studenti ha ricevuto la prima dose.

Read:  La metropolitana di Kharkiv è una "città" dove centinaia di persone si riparano dai bombardamenti

Gli insegnanti e il personale dipendente del Dipartimento dell’Istruzione devono essere vaccinati con alcune eccezioni. Ci si aspetta che i dipendenti non vaccinati abbiano una possibilità entro la fine dell’estate per riavere il loro lavoro, se ottengono il colpo.

Altre reti charter non avevano implementato un obbligo di vaccinazione per gli studenti quest’anno scolastico.

“Non abbiamo un requisito per gli studenti, ma incoraggiamo tutte le famiglie e gli studenti idonei a vaccinarsi”, ha affermato Barbara Martinez presso Uncommon Schools, una rete charter con sedi a New York, New Jersey e Massachusetts.

Tutti gli insegnanti e il personale devono essere vaccinati come condizione per l’impiego presso la rete.

Achievement First, che gestisce scuole charter a New York, Connecticut e Rhode Island, non aveva un mandato per il vaccino per gli studenti quest’anno scolastico.

“La salute e la sicurezza del nostro personale e dei nostri studiosi sono fondamentali per Achievement First”, ha affermato Ezra Paganelli dell’ufficio del capo del personale della rete. “Nell’anno scolastico in corso abbiamo richiesto un vaccino per tutto il personale e abbiamo seguito le indicazioni dello stato per la vaccinazione degli studiosi.

“Siamo ancora in fase di elaborazione delle nostre politiche per il prossimo anno scolastico”.